8 Marzo 2021 – Giornata Internazionale della Donna

8 marzo 2021- Cento anni dall’istituzione della Giornata Internazionale dell’Operaia, poi Giornata Internazionale della Donna.

Quest’anno ricorre il centenario dall’istituzione della Giornata internazionale dell’operaia la cui denominazione cambiò poi in Giornata internazionale della Donna.

La giornata internazionale della donna, definita comunemente Festa della Donna, si celebra l’8 marzo per ricordare tutte le conquiste delle donne in campo economico, politico e sociale, ma anche le discriminazioni e le violenze cui le donne sono state sottoposte in passato e, in alcune parti del mondo, ancora sono sottoposte.

Questa giornata celebrativa nacque negli Stati uniti, come “Woman’s Day”, il 3 maggio 1908, quando a una delle conferenze del partito socialista di Chicago, alle quali erano invitate a partecipare anche le donne, in mancanza dell’oratore ufficiale prese la parola la socialista Corinne Brown, che era una ferma sostenitrice dei diritti delle donne e della la loro emancipazione e durante il suo intervento affrontò la questione dello sfruttamento da parte dei datori di lavoro nei confronti delle operaie che ricevevano un salario bassissimo e avevano un orario di lavoro quasi intollerabile.

La prima giornata della donna fu celebrata il 28 febbraio 1909 negli Stati Uniti. La vera svolta per la Giornata della donna si ebbe però nel 1910: alla Conferenza Internazionale delle Donne Socialiste, che si svolse a Copenaghen, si decise di istituire in tutto il mondo una giornata che fosse dedicata alla rivendicazione dei diritti delle donne, a ricordo del lungo sciopero di 20.000 operaie di New York durato tre mesi, dal novembre 1908 al febbraio 1909.

La celebrazione della Giornata della Donna fu interrotta durante la Prima Guerra Mondiale, ma l’8 marzo 1917 a San Pietroburgo le donne si unirono e si resero protagoniste di una grande manifestazione per reclamare la fine della guerra, chiedendo pane per i figli e il ritorno degli uomini dal fronte.

Per questo motivo, nel 1921, la Seconda Internazionale delle Donne Comuniste fissò come data celebrativa per la Giornata della Donna l’8 marzo.

Giornata internazionale della Donna 2021

In occasione della Giornata internazionale della donna di quest’anno, il Parlamento Europeo celebra il ruolo cruciale delle donne durante la crisi COVID-19.

“Le donne sono state in prima linea nella lotta contro la pandemia COVID-19, anche perché la loro presenza è predominante nel settore sanitario.

Inoltre, non sono poche le donne colpite duramente dalla pandemia perché impiegate in lavori poco sicuri o precari e che sono scomparsi o mutati a seguito della crisi.

Ma non solo, i lockdown continui hanno comportato un aumento dei casi di violenze domestiche. Il Parlamento europeo ha perciò sottolineato la necessità di affrontare simili disuguaglianze e, durante la sessione plenaria che si terrà l’8 marzo, celebrerà la Giornata internazionale della donna.”

Fiere di essere donne! Tanti auguri a tutte!